per ordini superiori a 99 €

COSA FARE SE IL TUO CANE TIRA AL GUINZAGLIO??

Camminare al guinzaglio non è naturale per nessun essere vivente. Essere limitato nelle proprie azioni e spostamenti non è naturale.

Partiamo dalle basi dell’addestramento. Perche il nostro cane dovrebbe voler camminare al nostro fianco al guinzaglio? Per tre buoni motivi.

  1. Perche gli conviene : quando cammina al nostro fianco riceve rinforzi positivi ( coccole,cibo,gioco, libertà).
  2. Perche segue il suo Leader : lo abitueremo a lunghe passeggiare con cambi di direzione frequenti e improvvisi. Conoscerà quindi nuovi posti,nuovi odori,nuove esperienze.  Si fiderà di noi e diventerà un’abitudine .
  3. Perche siamo in modalità “Viaggio”:  Solitamente i cani in libertà si spostano con la modalità del mezzo trotto, dunque un andatura diversa dalla nostra passeggiata. Sostanzialmente quindi il cane con noi si annoia. Attueremo quindi delle pratiche per far in modo che il cane sia più accondiscendente alle nostre regole e ai nostri ritmi.

Cosa fare prima di uscire di casa.

Probabilmente uscire di casa per il nostro cucciolo è l’unico sfogo fuori dalle mura domestiche ed a volte magari nemmeno tutti i giorni. Molto importante è predisporsi ad una passeggiata rilassante cercando di non aumentare l’eccitazione attraverso suoni, rumori, voci non adeguate. Non dobbiamo quindi rispondere alla sua eccitazione. Se abbaia di fronte alla porta noi dobbiamo allontanarci per fargli capire che se abbaia non significa che usciremo prima e gli insegneremo dunque che per attirare la nostra attenzione serve la “CALMA” .   

Cosa fare per non farlo tirare al guinzaglio .

Il consiglio più comune e forse anche quello più giusto è quello di non tenere in tensione il guinzaglio.

  1. Il cane percepisce nervosismo da parte nostra se teniamo in tensione il guinzaglio.
  2. Come istinto primordiale reagisce alla nostra “strattonata” tirando dalla parte opposta.
  3. È importante sin da piccoli quando ancora la forza al guinzaglio è “da cucciolo” cercare di evitare che si crei tensione al guinzaglio, poichè  da adulto penserà che questo sia normale.

Usare rinforzi POSITIVI.

È molto importante incentivare i comportamenti corretti del cane attraverso snack, gioco & tante coccole.

  1. Utilizzare molti premi appetibili: Durante la passeggiata il cane entra in modalità “ tracking mood” , non esce dunque per una semplice passeggiata ma per captare odori, segnare il territorio, capire chi sia passato prima di lui ecc. Se consentiamo questa modalità di esplorazione molto probabilmente perderemo tutta la sua attenzione. Dunque dobbiamo portare sempre con noi tantissimi premi per focalizzare la sua attenzione nei nostri confronti. Mai premiare il cane quando tira.
  2. Farlo sentire appagato: I cani hanno tantissima energia repressa poiché vivono sempre tra le mura               domestiche . Per evitare che tiri durante la nostra passeggiata è importante far “scaricare” la sua energia attraverso giochi , condividendo una corsetta, liberandolo in un parco apposito per cani o zone libere. Solo cosi durante la passeggiata si comporterà bene.

Usare il guinzaglio giusto.

  1. Scegliere un materiale morbido che non dia fastidio al cane.
  2. Un guinzaglio lungo da consentire al cucciolo di sentirsi libero ma che ci consenta anche di gestirlo senza troppe difficoltà.
  3. Che sia comodo per noi e ci faccia sentire sicuri, in modo tale da trasmettere le nostra sicurezza al cucciolo ( da avvolgere, che non ci tagli le mani ecc) .

Sintetizziamo quindi i punti fondamentali:

  1. Mostriamoci calmi prima di uscire cercando di non incentivare la sua eccitazione.
  2. Manteniamo la sua attenzione verso di noi attraverso coccole, premi e gratificazioni.
  3. Non utilizzare come premio durante la passeggiata lo stesso snack utilizzato come cibo.
  4. Fargli fare lunghe corse o giochi che gli facciamo scaricare la tensione prima della passeggiata.
  5. Utilizziamo guinzagli e pettorine adeguate alla taglia e forza del cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *