per ordini superiori a 99 €

Dieta per volatili

Prima di pensare all’alimentazione degli amici pennuti è necessario sapere che gli uccelli ingeriscono il cibo intero che viene poi triturato dall’apparato digerente.

La maggior parte delle patologie che possono colpire gli uccelli sono dovute ad errori alimentari; gli squilibri nutrizionali infatti influenzano il loro sistema immunitario rendendoli soggetti a contrarre patologie di vario genere.

Innanzitutto bisogna tenere presente che per una corretta alimentazione dei nostri amici a due zampe bisogna scegliere cibi altamente digeribili e ricchi di sodio, calcio, fosforo e vitamine, senza trascurare l’apporto proteico che deve raggiungere circa il 12% della dieta.

Il fabbisogno nutrizionale degli uccelli varia poi a seconda del loro stadio di vita e dei fattori esterni, come le dimensioni della gabbia o voliera; il fabbisogno di un uccello che dispone di grandi spazi per volare è infatti maggiore rispetto ad un uccellino che risiede in una piccola gabbia.

Nel periodo della riproduzione, in particolare per la femmina, aumenta il fabbisogno di proteine, grassi, calcio, acido folico e vitamine A, B12, D3 ed E. Durante il periodo di formazione delle piume e della muta è invece richiesta una quantità maggiore di amminoacidi.

In commercio esistono vari tipi di mangimi bilanciati per garantire una corretta alimentazione dei vostri volatili.

Un’alternativa ai classici mangimi possono essere le miscele di semi che devono essere rigorosamente scelti in base alla specie a cui appartiene il volatile.

mangime per canarini

mangime per cardellini

mangime per pappagallini

semi per uccelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.